14
Feb
Airport

Per una sosta speciale in aeroporto

Gli esperti di accessi Wanzl e ICT.aero sfruttano le sinergie.

Wanzl Access Solutions e il suo partner strategico ICT.aero, esperto in soluzioni tecnologiche per aeroporti, hanno un obiettivo comune: ottimizzare la gestione della lounge dell'esclusiva Pearl Lounge dei NAS (National Aviation Services). Qui i passeggeri in sosta in aeroporto possono usufruire di servizi come comodi posti a sedere, sale riunioni private, un Business Center e il Wi-Fi. Wanzl e ICT.aero garantiscono un accesso rapido e senza problemi, senza perdite di tempo alla reception o in coda. "L'interazione tra la nostra barriera di accesso completamente automatica Galaxy Gate e la più recente tecnologia ICT ci consente non solo di ottimizzare i processi, ma anche di migliorare l'esperienza dei passeggeri", afferma soddisfatto Ralf Aubele, Vice President Sales Airport & Access Solutions di Wanzl. La Pearl Lounge è disponibile gratuitamente per tutti i passeggeri First Class e Business Class, i frequent flyer e i titolari di alcune carte di credito. Anche altri viaggiatori possono accedere alla lounge pagando un sovrapprezzo. Grazie a numerosi altri servizi di lounge, come le aree gioco per bambini, le sale relax e le opzioni di ristorazione, il tempo di attesa per il check-in vola via in un attimo. L'LMS (Lounge Management System) di ICT.aero opera in oltre 50 lounge in Africa, Europa, Medio Oriente e Asia meridionale. Gli aeroporti del Cairo, Marrakech, Rabat, Casablanca, Abu Dhabi, Kigali, Abuja, Lusaka, Kannur e, più recentemente, Napoli Capodichino, tra gli altri, beneficiano di questo servizio.

Quasi nessun settore ha ricevuto una spinta così forte negli ultimi anni come quello della tecnologia dell'informazione e della comunicazione. Il settore ICT ha cambiato drasticamente il modo in cui le persone lavorano, comunicano, imparano e vivono. I computer e i robot svolgono sempre più servizi in modo più rapido ed efficiente. In questo modo, queste tecnologie assumono un'enorme importanza per lo sviluppo economico e la crescita delle aziende.
Rami Al-Haddad, General Manager di ICT.aero, sottolinea: "Noi di ICT.aero forniamo e sviluppiamo soluzioni tecnologiche scalabili e convenienti a supporto delle operazioni aeroportuali e per massimizzare i profitti finanziari. Grazie alle più recenti tecnologie informatiche e di comunicazione è possibile ridurre i costi e incrementare la produttività mediante dati accurati e automatici". Naturalmente gli operatori aeroportuali e di lounge sono soddisfatti dei risparmi sui costi e delle ottimizzazioni dei processi. Insieme a Wanzl, però, l'azienda tecnologica offre ai passeggeri anche vantaggi interessanti.

"Nei periodi di punta, fino a 100.000 persone al mese vogliono entrare e uscire dalla Pearl Lounge. In particolare nella realtà odierna, in cui la salute e la sicurezza sono una priorità assoluta, è essenziale che l'accesso funzioni in modo rapido e senza intoppi. Inoltre i passeggeri non vogliono spendere più di qualche secondo per il check-in nella lounge se hanno solo un'ora di tempo", spiega Al-Haddad. Grazie all'LMS di ICT.aero e al Galaxy Gate di Wanzl, passeggeri, frequent flyer e lo stesso personale dell'aeroporto possono vivere un'esperienza lounge davvero speciale.
 

Per l'attuazione pratica sono state utilizzate sinergie. L'LMS è un software che verifica l'autorizzazione dei passeggeri ad accedere alla lounge. Come hardware viene utilizzato il Galaxy Gate di Wanzl. Per avviare il processo, sia il Dashboard Management di Wanzl che l'LMS devono essere ospitati nel cloud Microsoft Azure e sincronizzati con il Galaxy Gate di Wanzl. "Questa sincronizzazione configura nel Lounge Management System l'intera logica aziendale per la lounge, come le autorizzazioni e la classe di viaggio. Ora i passeggeri devono solo far verificare la propria autorizzazione all'accesso al Galaxy Gate e possono entrare nella lounge se l'autenticazione è approvata, il tutto in meno di due secondi", descrive così il processo Ralf Aubele. A tal fine, l'unità di autorizzazione all'accesso del Galaxy Gate registra in modo efficace e automatico tutti i dati necessari tramite il codice a barre della carta d'imbarco o, se il passeggero è un frequent flyer o possiede una carta di credito, tramite il lettore a strisciamento per carte a banda magnetica.
"In base ai dati memorizzati nel Lounge Management System, il Galaxy Gate viene aperto o rimane chiuso. Nel caso di passeggeri walk-in, ovvero persone che non dispongono di una carta frequent flyer o di una carta d'imbarco, dopo aver scansionato la carta d'imbarco sulla dashboard l'operatore seleziona il pulsante "walk-in" e inserisce il numero di passeggeri, dopodiché il sistema calcola automaticamente i relativi addebiti", spiega Rami Al-Haddad. Gli ospiti della lounge possono effettuare più volte il check-in e il check-out in base alle regole di soggiorno della lounge. Al momento del check-out non è necessario scansionare nuovamente il supporto di autenticazione. Qui il Gate si apre automaticamente per garantire un passaggio senza problemi.

Un punto di forza del Lounge Management System è la raccolta automatica dei dati. Tutte le informazioni sui passeggeri vengono memorizzate automaticamente. In questo modo il CRM integrato crea un profilo dei frequent flyer, includendo le informazioni sulle loro preferenze. Inoltre, il Management System integra automaticamente la fatturazione per fornire alle compagnie aeree, in quanto clienti della Pearl Lounge, la massima trasparenza dei costi. "Insieme a Wanzl siamo riusciti a ottimizzare il processo di accesso alla lounge. Il personale del check-in ha così più tempo per occuparsi degli ospiti della lounge e del loro comfort", afferma Rami Al-Haddad. "Grazie a questa partnership strategica e a tecnologie innovative è possibile impiegare il personale in modo più efficiente, creare processi di check-in più rapidi e, di conseguenza, aumentare la soddisfazione del cliente e migliorarne l'esperienza", afferma Ralf Aubele descrivendo la collaborazione.